FAQ


Vuoi maggiori informazioni prodotti?
Qui troverai la risposta ad alcune domande più comuni

In che modo posso utilizzare gli oli?

Come struccante viso in sostituzione latte detergente: spruzzare una giusta quantità su un batuffolo di cotone bagnato di acqua e detergere il viso.

Come struccante viso in sostituzione latte detergente: spruzzare una giusta quantità su un batuffolo di cotone bagnato di acqua e detergere il viso.
Come impacco sui capelli: distribuire l’olio sui capelli asciutti, avvolgerli in un asciugamano di spugna tiepido. Lasciare agire 20 minuti quindi procedere al lavaggio.
Nello shampoo abituale unire piccole quantità di olio e procedere al lavaggio.
Prima della doccia per effetto liscio e vellutato, massaggiare il corpo con l’olio, lasciare assorbire per 10 minuti poi lavarsi.
Dopo la doccia. Massaggiare in piccole quantità su tutto il corpo. Il prodotto non unge e ha un assorbimento veloce. Sensazione pelle di seta.
Come doposole, attenua il rossore e la sensazione di bruciore, nutre e idrata la pelle.
 
Tutti i nostri oli sono adatti anche alla pelle delicata dei bambini.

In che modo può utilizzare LENIT CREAM®?

Gambe gonfie e pesanti, vene in evidenza, ematomi, pelle secca, inestetismi della cellulite.
Stendere la crema senza massaggiare troppo, lasciando che il prodotto possa essere assorbito naturalmente.

In che modo può utilizzare EASY ICE®?

Effetto ghiaccio, lenitivo del dolore articolare, in particolare della colonna vertebrale, riduce i gonfiori, ideale per sportivi. Stendere la crema con un lieve e breve massaggio. Si può usare abbinato a ghiaccio in casi acuti.

In che modo può utilizzare L.E.N.o®?

Utilizzare 2 gocce di L.E.N.o.® per potenziare le abituali creme “Giorno” e “Notte”.

I L.E.N.o.® sono Lipo Estratti molto concentrati e possono essere utilizzati puri (2/3gocce) sulla pelle, la sera, in sostituzione della crema Notte con un leggero massaggio fino a completo assorbimento.

Che cosa è l’infiammazione?

L’infiammazione o flogosi è un meccanismo di difesa non specifico innato, che costituisce una risposta protettiva all’azione dannosa di agenti fisici…

L’infiammazione o flogosi è un meccanismo di difesa non specifico innato, che costituisce una risposta protettiva all’azione dannosa di agenti fisici (traumi, calore), chimici (acidi ecc.), tossici e da agenti di natura biologica (batteri, virus ecc.), il cui obiettivo finale è l’eliminazione della causa iniziale del danno cellulare o tissutale.

Quando un agente lesivo attacca i tessuti provoca un’intensa reazione vascolare, che ha la funzione di distruggere, diluire e confinare tale agente, ma allo stesso tempo mette in moto una serie di meccanismi che favoriscono la riparazione o la sostituzione del tessuto danneggiato.

I fenomeni elementari, che costituiscono la risposta infiammatoria, comprendono vasodilatazione e aumento di permeabilità, che provocano un travaso di liquidi dal letto vascolare al tessuto leso (edema) e l’infiltrazione leucocitaria nell’area di lesione.

La manifestazione delle modificazioni tissutali che subisce un tessuto infiammato consistono in: arrossamento dovuto all’aumento di sangue nell’area (rubor); rigonfiamento dovuto all’edema (tumor); aumento della temperatura (calor); dolore per alterazioni biochimiche locali (dolor); inibizione della funzionalità dell’area colpita (specie se si tratta di un’articolazione) a causa del dolore e degli squilibri indotti dall’infiammazione (es. edema) sull’integrità delle strutture infiammate (functio laesa).